Russia 2006/2016 - Ivan Perriera

Vai ai contenuti

Menu principale:

Russia 2006/2016

continenti > Europa
Programma 2016
Guarda le foto del viaggio

Guarda il montaggio delle foto


Programma 2006
Guarda le foto del viaggio

Guarda il montaggio delle foto












I commenti integrali dei partecipanti

     EQUIPAGGIO n. 1
Grecia 04, Tunisia, Libia, Puglia, Russia, Marocco 06, Egitto, Turchia, Slovenia 08, Siria e Giordania Sicilia 09, Marocco 12, Marocco 13, Slovenia 14, Sicilia 15, Uzbekistan, Grecia 15, Russia 16
La prima considerazione è che il viaggio è filato liscio senza problemi e incidenti; per il resto tutto è stato nella norma se non la straordinarietà del gruppo, le bellezze visitate, la clemenza del tempo e... le barzellette.
Caratteristiche, queste, che se sapute a priori farebbero di ogni viaggio un gran viaggio.
Un particolare ringraziamento ad Emanuela (puntualissima e costante) per aver saputo "chiudere" con precisione rendendo il viaggio dei partecipanti sempre sereno (e rasserenare, nel contempo, anche Roberto).
La Russia è ancora indietro, troppo, relativamente al turismo itinerante e i pochi campeggi sono sempre troppo fuori dalle città costringendo i turisti ad adattarsi in parcheggi nei quali, nonostante la comodità per gli spostamenti, si dovrebbero cominciare ad installare un minimo di strutture valide!
Ivan e Silvana (Isernia)

EQUIPAGGIO n. 2
(Marocco 13, Sicilia 15, Grecia 15, Sardegna 16, Russia 16)
Cari Ivan e Silvana,
io non ho tanto da commentare perchè le straordinare sensazioni provate durante questo viaggio sono difficili da descrivere.
Il viaggio in Russia è stato molto bello, per i luoghi visitati, per la compagnia degli equipaggi partecipanti e per le guide.
Per il Capo (Ivan) non ci sono parole!
Non mi dilungo oltre, anche perchè la speranza è quella di poter partecipare a un prossimo viaggio... perchè, è vero che al più presto ne organizzi un altro?
Grazie di tutto.
Anna e Cosmo (Guidonia)

EQUIPAGGIO n. 3  
(Grecia 15, Russia 16)
Carissimi  Ivan  e Silvana,
il  viaggio in russia e stato bellissimo, non solo per i luoghi visitati e le cene in sieme al gruppo ma anche per          l'organizzazione perfetta fatta da voi.
Speriamo  di incontrarci di nuovo molto presto e fare altri  viaggi.
Saluti di cuore anche da Olga
Romano e Luisa (Reggio Emilia)

EQUIPAGGIO n. 4
(Russia 16)
Carissimo Ivan,
Siamo rimasti molto soddisfatti del viaggio e di come ci siamo trovati con tutti gli equipaggi.
E' stato un viaggio bellissimo e abbiamo molto apprezzato il tuo lavoro organizzativo.
Speriamo di incontrarci in altri raduni!
Grazie mille ancora di tutto, cordiali saluti a te e Silvana
Federico e Paola (Reggio Emilia)

EQUIPAGGIO n. 5
(Sicilia 15, Sardegna 15, Russia 16)
Grazie Ivan,
viaggio bello e interessante.
La Russia mi ha molto impressionata per i grandi cambiamenti, c'ero già stata nel 1985 ed era un'altra cosa.
Oggi da' l'impressione di un paese molto vivo e che si avvia ad aprirsi a tutte le risposte di un turismo più vivo. Belle strade, anche se il modo di guidare non è dei più sicuri e ci sono stranezze nella circolazione spesso aggressiva e pericolosa.
Le strutture ricettive per i camper non sono certo entusiasmanti, forse anche i russi pensano che chi viaggia in camper è uno zingaro che non merita dignità e confort. I pochi inconvenienti che abbiamo avuto sono tutti da imputare alla "Sanpietroburgo.it" viaggi.
Come proporre visite optional in posti dei quali si ignora il giorno di chiusura o farci girare in pullman da ancien regime e per di più sporchi come successo in una delle giornate a Mosca. Il turista paga ed ha diritto di essere trattato come si conviene, non sfruttato o preso in giro.
Ribadisco, siamo camperisti e con tutto il rispetto per l'etnia non siamo "zingari"!
Grazie ancora per tutto e spero presto di ripetere altre esperienze con la tua guida.
La compagnia ha anche avuto la sua parte ma il merito è tutto tuo e della paziente Silvana sempre pronta come tutti a tollerare anche qualche intemperanza.
Il bello di una buona compagnia è comunque la disponibilità a superare ogni inconveniente e sentirsi gruppo anche se diversi.
Un abbraccio caro a tutti, grazie e buona strada.
Salvatore e MIchela (Roma)

  EQUIPAGGIO n. 6
(Marocco 13, Russia 16)





Pino ed Emma (Gioia del Colle - BA)  

  EQUIPAGGIO n. 7
(Marocco 13, Russia 16)
Il nostro commento è senza dubbio più che positivo. Dopo aver fatto con te il bellissimo viaggio in Marocco ci aspettavamo davvero una esperienza altrettanto "unica". Non nego che quando siamo partiti le lunghe distanze da percorrere ci spaventavano non poco. Ma poi, una volta che vi abbiamo incontrato alla frontiera, è stato subito ritrovato lo spirito di avventura che accomuna i "veri" camperisti. E chi si rendeva conto delle difficoltà del traffico con te che ci guidavi? E stavamo sempre tranquilli con la bravissima Manuela che ci ripeteva le istruzioni chiudendo la fila. Che divertimento con i duetti canori tra te ed Enzo. DA MORIRE!!!!! Bellissime le serate insieme a cena, la compagnia simpaticissima di Cosmo e delle sue barzellette. La Russia visitata così non ci capiterà mai più di farla. Molto brave anche le guide in particolare Dimitri. Bacioni e grazie a tutta la compagnia sperando di incontrarci presto in un altro indimenticabile viaggio insieme.
Carlo e Adele (Gioia del Colle - BA)

EQUIPAGGIO n. 8
(Russia 16)
Carissimo Ivan,
sinceramente dobbiamo dirti che da un verso è stato duro, come ben sai non avevamo lo stato d'animo che avremmo voluto e dall'altro non potevamo esimerci dall'esternare l'espressione più sincera di una infinita riconoscenza e di un grande ringraziamento per averci fatto distrarre, oltre che per la grande sensibilità dimostrataci da tutti.
La tua dedizione nell'organizzare e nel condurre il gruppo dall'inizio alla fine ci ha lusingati. Peccato, è durato poco, finito proprio nel momento in cui il gruppo era riuscito a capirsi e ad affiatarsi, prescindendo da alcune incomprensioni, che potevano pure starci, ma che lasciano il tempo che trovano. D'altronde se non ci fossero state, sarebbe stato sterile, non avremmo avuto di che commentare nei vari spostamenti. L'intero viaggio, dalla conduzione eccellente e attenta, dai bus per i trasferimenti, alle aree di parcheggio, ai ristoranti tipici , ai ''lauti'' pranzi e cene, alle visite guidate e quant'altro è stato un crescendo.  
L'auspicio è quello di poterci reincontrare per una prossima avventura che tu saprai organizzare con grande maestria.
Ci auguriamo che tutti siano rientrati senza problemi di sorta alle proprie dimore con l'idea di poter ripetere una simile esperienza e perchè no, migliore di quella vissuta.
Purtroppo per noi due, il viaggio di ritorno, anche se in compagnia di Carlo e Adele, senza alcuna colpa loro, non è stato tanto bello quanto quello di andata alla frontiera Lettone o come tanti altri rientri dove trovavamo ad attenderci persone a noi care.
Ci mancavano le tue canzoncine, le tue direttive attente, ripetute da Emanuela, (anche lei grande), le tue paternali, non pensare facessero paura, e ... quel dito ''medio''.
Rinnoviamo il nostro sincero ringraziamento verso te e verso tutti pensando ad un arrivederci a presto. Un forte abbraccio. ad maiora
P.S. sto mettendo da parte qualche barzelletta e del buon vino di uva.
Nicola e Tonia (Gioia del Colle - BA)

EQUIPAGGIO n. 9
(Marocco 13, Slovenia 14, Russia 16)
“Non ho parole!!!”
Il viaggio ha superato tutte le nostre aspettative, la “Madre Russia” è veramente una terra meravigliosa, grandiosa, mantenuta nel suo splendore come al tempo degli Zar anche se ancora con contraddizione molto visibili (auto di lusso e vecchie scoda, centri commerciali megagalattici e stamberghe, grattacieli ultra moderni e Isbe fatiscenti ).
Mosca è imperiale e pulitissima; S. Pietroburgo è regina dell’eleganza; Jaroslavl',  Peterhof, Rostov uniche!!!
Organizzazione perfetta, grazie al grande e unico Ivan e a Silvana, perché ogni grande uomo ha sempre al suo fianco una grande donna.
E’ stato un Viaggio con la lettera maiuscola, in allegrie e serenità, come ci era stato promesso,  nonostante le strade e la guida tremenda dei Russi.
Un grazie a tutti i compagni di viaggio, siamo stati fin dall’inizio “un gruppo”.
Un arrivederci a tutti alla prossima avventura.
Enzo e Carla (Roma)

EQUIPAGGIO n. 10
(Russia 16)
Viaggio molto positivo, bellissimo; compagnia ottima.

Non è successo nessun incidente (a parte il piccolo fermo di Enzo, durato solo qualche ora).

Un abbraccio e, se possibile, al prossimo viaggio.
Mario e Teresa (Fiumicino - RM)

EQUIPAGGIO n. 11
(Russia 16)
Grazie Ivan per averci dato l'opportunità di arrivare così lontano e conoscere altre realtà diverse ma altrettanto importanti e per aver condiviso e conosciuto tante belle persone con le quali ci siamo trovati benissimo compresi te e tua  moglie.
Ci auguriamo di fare altre esperienze insieme con amicizia Antonio e Anna
Antonio e Anna (Martina Franca - BA)

EQUIPAGGIO n. 12
(Slovenia 14, Grecia 15. Russia 16)
Bel viaggio di grande arricchimento personale sia dal punto di vista culturale che di esperienze relazionali; sicuramente non il viaggio estivo nel senso comune inteso ma i camperisti si sa o almeno molti camperisti sono lontani dai sensi comuni questo per dire che ora devo fare le vacanze per riposarmi. Nonostante le difficoltà con cui la Russia ci ha costretto a misurarci, pure in una organizzazione preparata nei minimi particolari, il viaggio verrà riposto nella scatola dei bei ricordi così come le belle persone con cui lo abbiamo condiviso.
Roberto ed Emanuela (Gavignano - RM)
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu